GAP automatisiert Full Case Handling.
Meno operazioni manuali
Entrata merci
automatica
per
GAP Inc. ist ein führender globaler Einzelhändler.

Automatizzazione del case handling presso GAP

L'obiettivo è
Aumento
dell'efficienza

Dal 1969 GAP si è trasformata da una semplice filiale nel più grande rivenditore di abbigliamento negli USA, a cui appartengono sette grandi marchi (Gap, Banana Republic, Old Navy, Athleta, Intermix, Hill City, Janie e Jack). L'obiettivo principale di GAP era l'incremento dell'efficienza operazionale mediante la riduzione degli interventi manuali nel proprio centro di distribuzione. Nei fulfillment center di Fishkill (USA), Fresno (USA), Gallatin (USA), Groveport (USA) e Brampton (Canada) negli ultimi otto anni GAP ha fatto investimenti significativi nella tecnologia case-handling ad alta automazione.

Background Grid
In sintesi
Superamento
delle sfide
  • ABBATTIMENTO DEI COSTI D'ESERCIZIO: con l'eliminazione delle operazioni manuali a monte del prelievo (One-Touch Receiving) si riducono anche i costi e migliorano la velocità e la qualità di processo.

  • MINORE FABBISOGNO DI FORZA LAVORO: il maggiore problema è reperire sufficiente personale di servizio per i fulfillment center. L'implementazione di una soluzione ad alta automazione per il case handling consente un processo di entrata merci efficiente e fluido, anche nei periodo di picco

INFORMAZIONI SU GAP

Dalla fondazione nel 1969 GAP Inc. si è evoluta diventando un rivenditore al dettaglio globale di primaria importanza con un vasto assortimento di abbigliamento, accessori e prodotti per la cura del corpo con linee dedicate a donna, uomo e bambino. Al gruppo GAP appartengono i marchi Gap, Banana Republic, Old Navy, Athleta, Intermix, Hill City e Janie and Jack. Nel 2019 l'azienda ha realizzato un giro d'affari superiore a 16.383 mil. di dollari USA avvalendosi dell'apporto di oltre 129.000 collaboratori. Gap è attiva a livello internazionale in 90 Paesi e gestisce più di 3.345 negozi di proprietà, circa 574 filiali in franchising nonché siti di e-commerce.

SITUAZIONE DI PARTENZA
FUTURA STRATEGIA 
SUPPLY CHAIN

La rete di distribuzione di GAP si basa su centri di distribuzione decentralizzati (nove negli USA, uno in Canada) per ordini di commercio al dettaglio ed e-commerce in Nordamerica. Prima il lavoro si svolgeva manualmente e il distributore internazionale di abbigliamento voleva incrementare la propria efficienza operazionale

Il processo di entrata merci e immagazzinaggio offriva palesi potenzialità di ottimizzazione. Pertanto l'azienda decise di investire in una soluzione ad alta automazione, con la quale era possibile evitare sette operazioni manuali. All'entrata merci il personale di servizio deve ora solo scaricare il prodotto dai camion prima del prelievo per gli ordini dei clienti. Con questa soluzione GAP ha posato una pietra miliare per ottimizzare le proprie prestazioni, che è già stata allestita in sette centri di distribuzione in Nordamerica.

SOLUZIONE
FLUSSO DI 
MATERIALE

ENTRATA MERCI E STOCCAGGIO

Il sistema standardizzato in entrata merci e in magazzino "One-Touch Receiving" è parte integrante del processo di entrata merci. Le scatole in arrivo sono scaricate dai camion, passano automaticamente attraverso il controllo qualità e sono poi immagazzinate in un Magazzino miniload con trasloelevatori alti 11 metri.

Evasione ordini

La merce viene alimentata dal magazzino miniload a uno smistatore di singoli pezzi, che impacchetta gli articoli richiesti nelle scatole di spedizione. Le scatole in cui si trovano ancora articoli sono rimandate indietro in un buffer per residui di magazzino con shuttle come scatole non integre.

Spedizione

Le scatole pronte per la spedizione sono trasportate verso il relativo portale di uscita merce e caricate sui camion per la consegna.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI:  ONE-TOUCH RECEIVING – SISTEMA EFFICIENTE IN ENTRATA MERCI E IN MAGAZZINO

Grazie all'implementazione di "One-Touch Receiving" in entrata merci, GAP ha potuto incrementare l'efficienza con un Return on Investment inferiore a due anni. Con questa soluzione GAP ha potuto eliminare sette delle otto operazioni manuali: le scatole sono scaricate dal camion e trasferite direttamente a un convogliatore estraibile. Poi inizia il processo automatico con il controllo qualità (peso, volume, contorno scatola) e la procedura di scansione. Dopo il rilevamento nel sistema viene compensata la quantità di fornitura con quella ordinata e dopo la verifica di conformità viene posizionata in un magazzino miniload.

Das standardisierte Wareneingangs- und Lagersystems „One-Touch Receiving“.

VALORI INDICATIVI

  • Posizioni di stoccaggio: 430.000
  • Articoli: ca. 80.000
  • Portata: 900.000 scatole all'anno
SIETE 
INTERESSATI?

Le seguenti tematiche potrebbero essere altrettanto rilevanti per voi. Trovate ulteriori informazioni sui nostri servizi oppure contattateci.

Raffaele Destro Kontakt
Raffaele Destro
Industry Manager Fashion
TGW Logistics Group GmbH
Explore TGW